E quant’altro

Quando ero piccolo l’espressione “e quant’altro” non veniva praticamente mai usata, adesso è tristemente all’ordine del giorno.

Secondo l’accademia della Crusca la diffusione di questo malvezzo utile per produrre un accrescimento verboso, risulta essere cominciata tra le classi agiate del Settentrione. Se uno mi dice: “ti ho inviato un cellulare e quant’altro”, (sottintendendo il resto che era inviabile) sono ragionevolmente indotto a pensare che sto per ricevere un telefono e altre cose affini al telefono, dalla sim card all’alimentatore. Ma se uno mi fa un elenco di cose tutte diverse e poi, alla fine, conclude dicendo “e quant’altro” mi vien da chiedere: “…cos’altro” ?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...