Ma dai, un pezzetto!

images

C’è un legittimo orgoglio nel presentare in tavola qualcosa di particolarmente riuscito, e in molti casi la voracità di chi dimostra di apprezzare è una ricompensa a cui il cuoco tiene parecchio. Ci sono poi altre circostanze in cui si è contenti di offrire un qualcosa di indubbia qualità, e questo accade specialmente con i dolci comprati in una pasticceria rinomata: lì il merito sta nell’aver raggiunto il posto lontano, nell’aver fatto la fila, e nell’aver pensato alle persone con cui condividere l’assortimento. Esiste però un terzo caso che di questi due rappresenta la sintesi: comprare qualcosa e pretendere che gli altri assaggino quasi se ne fosse gli autori. Da quello che ho visto questo accade in particolare con la pastiera e con la cassata.
Nella maggior parte dei casi c’è una tale fierezza nel presentarsi con una pastiera, che non si può contemplare l’ipotesi che qualcuno non sia felice di prendere parte al banchetto. Si perde il diritto di rifiutare, ed è più facile inventarsi delle intolleranze piuttosto che dire di non averne voglia. “Magari te ne lascio un po’?” dice colui che offre, e nel “va bene” che libera dall’insistenza c’è la resa di chi – eretico – pensa che la cassata non sia neppure un granchè.

Evidentemente io mi trovo dalla parte di chi rifiuta, di chi non vuole portarsela a casa con un sacchetto, di chi non riconosce a pastiera e cassata questa sacralità che rende blasfemo ogni rifiuto. In questi giorni di post-Pasqua, festa che ha riportato prepotentemente su tavoli e scrivanie questi dolci, continuo però a chiedermi cosa passi nella testa di chi ti offre di partecipare a quella mensa con l’espressione sognante di chi vede il mare per la prima volta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...