Due settimane.

Quando ti arriva un sms, l’iPhone normalmente suona e vibra. Se non leggi subito perchè hai da fare, vibra e suona di nuovo dopo qualche minuto. Quel secondo avviso è sì un modo per ricordarti del messaggio, ma può anche essere inteso come un suggerimento sul giusto tempo da far passare prima di rispondere per non apparire nè frettolosi nè ritardatari. Tutto questo valeva fino alla settimana scorsa: adesso il tempo giusto da lasciar passare prima di dare una risposta è indicato molto più efficacemente dall’esempio di Bob Dylan.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Due settimane.

  1. Stefano ha detto:

    vivo a Stoccolma e il sentimento che serpeggia tra la gente è “divertita incredula meraviglia”. Non sono offesi, sono solo stupiti e, ad essere proprio sincero sincero, più per il faraonico assegno che per la prestigiosità delle motivazioni che hanno portato al premio…
    Un abbraccio a te, grande Matteo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...