La storia di un regalo

La gara dei video natalizi, campionato di retorica e buoni sentimenti, è da qualche anno ridotto ad un duello. I contendenti sono l’aeroporto di Heatrow, che ha indovinato un serial a base di orsacchiotti e tenerezze, e i magazzini John Lewis – che dopo l’exploit del 2014 hanno vissuto nell’ansia da prestazione regalando spesso lo scettro agli sfidanti. In questo rimbalzo che vede primeggiare gli uni e gli altri in maniera abbastanza equilibrata (io ho un debole per Monty il pinguino, che mi fa singhiozzare ogni volta) quest’anno tornano a vincere i miei preferiti di J. Lewis, dopo un paio d’anni in cui il vuoto di idee non è stato compensato dai molti soldi spesi. Per gli affezionati del mondo di Maria de Filippi, il video potrebbe essere spiegato semplicemente dicendo “Questa è la storia di un regalo”. Se non ci vediamo prima, buon Natale.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La storia di un regalo

  1. Evaporata ha detto:

    Ma dai, io ti vedo tutti i giorni. 😉

  2. Eleonora ha detto:

    Commovente. Comunque gli auguri conto di fatteli a Roma😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...